Ambiente e territorio

Zanzara tigre

La Città di Bellinzona collabora attivamente con il Gruppo cantonale di Lavoro Zanzare (GLZ) alla lotta contro la zanzara tigre per salvaguardare la qualità della vita dei cittadini ed evitare la diffusione di malattie.

 

La strategia d’intervento prevede:

  • il controllo delle trappole per il monitoraggio
  • lo svolgimento dei trattamenti su suolo pubblico
  • l’informazione e la sensibilizzazione ai cittadini

 

Come riconoscerla

 

La zanzara tigre (Aedes albopictus) assomiglia ad una qualsiasi  zanzara sia per forma che per dimensioni, ma è nera con striature bianche sulle zampe, sul torace e sul capo.

 

Zanzara tigre

Come combatterla

 

Da maggio a settembre:

  • non tenere all’aperto contenitori che possono riempirsi d’acqua;
  • sostituire l’acqua ferma in sottovasi, piscine per bambini e abbeveratoi almeno una volta a settimana;
  • chiudere ermeticamente i bidoni per l’irrigazione quando non piove;
  • colmare con la sabbia le fessure nei muri ove ristagna l’acqua;
  • eseguire i trattamenti, seguendo le disposizioni descritte nel materiale informativo.

La collaborazione di tutti i cittadini per quanto riguarda le proprietà private è indispensabile. Informa anche i tuoi vicini!

 

Non si eseguono i trattamenti nei quartieri di  Claro, Gnosca,  Gorduno,  Moleno,  Pianezzo,  Preonzo e Sant’Antonio.

 

Rispettare ogni precauzione e segnalare casi sospetti al laboratorio di microbiologia applicata della SUPSI, tramite formulario, all’indirizzo:  www.supsi.ch/go/zanzare.

..
SUPSI
Laboratorio di microbiologia applicata
Via al Castello
6952 Canobbio
..

Documenti

Informazioni utili