Logo della Città di Bellinzona NUMERI DI EMERGENZA RUBRICA INDIRIZZI RICHIESTA INFORMAZIONI COME RAGGIUNGERE BELLINZONA FOTO GALLERY LINK UTILI MAPPA DEL SITO
spaziatore
spaziatore
Comparto Piazzetta ex Mercato / stabile ex-Gaggini
spaziatore
Comparto Piazzetta ex Mercato/stabile ex Gaggini
mappali N.ri 1329 e 1337 RFD

In data 7 giugno 2010 è stato licenziato dal Municipio di Bellinzona il Messaggio municipale relativo alla nuova impostazione urbanistica del comparto Piazzetta ex Mercato / stabile ex-Gaggini, sottoforma di variante di Piano Regolatore.La proposta scaturisce da una stretta collaborazione tra l'Autorità cantonale e comunale, che hanno svolto un lavoro comune alfine di individuare una strategia atta a risolvere adeguatamente l'edificazione in questo delicato comparto del centro storico. La proposta è stata anche approfondita architettonicamente dall'arch. Giovanni Battista Balestra, che ne ha verificato l'idoneità tramite una possibile progettazione, quale dimostrazione della sostenibilità e correttezza dell'impostazione urbanistica.Gli obiettivi pianificatori e strategici della Città sono illustrati dettagliatamente nel Rapporto di pianificazione. Brevemente, vale però la pena ricordare che a fronte delle nuove esigenze, che impongono nuove visioni del Centro Storico cittadino, per rapporto a quelle individuate negli anni '80, si è optato per disporre di spazi d'utilità pubblica, con l'intento di far vivere il Centro Storico e di conseguenza evitare che diventi un semplice "dormitorio".L'area in oggetto si presta quindi bene a diventare un luogo di riferimento e di incontro pubblico all'interno della Città e proprio per questo si è voluto porre le basi per strutture d'accoglienza, quali un albergo e una sala polivalente, riaffermando così la vocazione ricettiva della Città, che nel passato era già ben radicata all'interno del nucleo storico, ove si contavano diversi alberghi.Si ritiene pure che una struttura alberghiera sia un buon compromesso tra la destinazione abitativa, che ancora prevale nel Centro storico e la pubblica fruizione, a conferma che il nuovo insediamento non si scontrerà con le attuali utilizzazioni circostanti, ma sarà complementare.
spaziatore