Bellinzona

Plastica

Da settembre 2024 sarà in dotazione un nuovo sacco speciale per la separazione della plastica, che sostituirà il Sammelsack” in uso dal 2019. La Città passa così ad un sistema di raccolta e riciclaggio gestito interamente sul territorio ticinese. Il nuovo sacco di potrà acquistare in rotoli da 10 nei consueti punti vendita autorizzati. Avrà una capienza di 60 litri e costerà 2 franchi e 20 centesimi al pezzo, ovvero 30 centesimi in meno rispetto al “Sammelsack”.

 

I sacchi potranno essere gettati in quattro dei nove Ecocentri principali sul territorio comunale: quelli di Bellinzona-Carasso, Giubiasco, Sementina e Claro.

 

Con il nuovo regime, la Città si adegua alle più recenti disposizioni cantonali, concentrandosi sulle materie plastiche di più efficace riciclo, ovvero il polipropilene (PP) ed il polietilene (PE). Le altre tipologie di plastica dovranno invece essere riposte nel normale sacco verde e saranno quindi normalmente smaltite dal Termovalorizzatore di Giubiasco.