Fondo assunzione di nuovi apprendisti

La Città di Bellinzona ha stabilito la creazione di un Fondo chiamato “Assunzione di nuovi apprendisti”, che ha lo scopo di aiutare aziende e imprenditori locali elargendo un contributo a fondo perso una tantum unicamente per l’anno scolastico 2020/21 di fr. 1'500 per ogni apprendista al primo anno assunto (al massimo 3 istanze per richiedente). Il contributo va parimenti riconosciuto per i contratti di giovani tirocinanti al 2° rispettivamente 3° anno di formazione, che – a seguito di chiusure aziendali o ristrutturazioni dovute alla crisi pandemica – hanno interrotto il percorso formativo e prontamente ripreso presso un’altra azienda formatrice.
Le condizioni sono poche e semplici:

  • Avere un’attività a Bellinzona (essere presente nel Registro delle Attività economiche della Città)
  • Dimostrare di avere assunto un nuovo apprendista (vedi sotto lo scopo e le condizioni nel dettaglio)
  • Trasmettere i documenti richiesti (formulario) entro il 31.8.2020 a Settore Finanze e promozione economica, Piazza Grande 1, 6512 Giubiasco oppure tramite e-mail: economia@bellinzona.ch
..
..

Le regole in dettaglio:

 

1. Denominazione: Fondo “Assunzioni di nuovi apprendisti”


2. Importo a disposizione: è messo inizialmente a diposizione fr. 200’000.

 

3. Beneficiari – statuto: possono accedere al Fondo le aziende private che rientrano nelle seguenti categorie, indipendentemente dal settore di attività:

3.1.    le ditte individuali

3.2.    le società semplici

3.3.    le società in nome collettivo

3.4.    le società a garanzia limitata

3.5.    le società anonime

 

4. Beneficiari - sede: possono accedere al Fondo le entità di cui al punto 3., che sono presenti nel Registro delle attività economiche della Città (ai sensi del Regolamento concernente il controllo delle attività economiche – 185.350) e hanno a Bellinzona in alternativa:

4.1.    il proprio domicilio

4.2.    la propria sede

4.3.    una succursale


5. Scopo del Fondo: per tutti i beneficiari ammessi (punti 3 e 4), il Fondo ha lo scopo di elargire un contributo a fondo perso una tantum unicamente per l’anno scolastico 2020/21 di fr. 1'500 per ogni apprendista al primo anno assunto. Il contributo va parimenti riconosciuto per i contratti di giovani tirocinanti al 2° rispettivamente 3° anno di formazione, che – a seguito di chiusure aziendali o ristrutturazioni dovute alla crisi pandemica – hanno interrotto il percorso formativo e prontamente ripreso presso un’altra azienda formatrice.


6. Importo a fondo perso: l’importo è calcolato in relazione al numero di istanze di nuovi apprendisti (fr. 1'500 per apprendista), ma al massimo fissato in 3 istanze per richiedente corrispondenti a fr. 4’500 (vedi punto 5 nel dettaglio). Qualora il fondo non andasse esaurito, è possibile estendere il numero massimo di istanze per richiedente.


7. Condizioni per l'ottenimento del contributo:

7.1.    la concessione del contributo è subordinata alla presentazione di una domanda puntuale delle aziende formatrici interessate entro il 31.8.2020;

7.2.    il contributo sarà elargito a partire dal 1.1.2021, una volta che l'autorità competente (la Divisione della formazione professionale) avrà confermato l'autorizzazione formale di assunzione dell'apprendista;

7.3.    il contributo viene elargito fino a esaurimento della dotazione del Fondo. Fanno stato le richieste in ordine di inoltro.


8. Condizioni per l'accesso al/ai contributo/i – situazione e documenti: la richiesta va inoltrata per iscritto all’indirizzo sopra indicato entro il 31.8.2020 corredata dalla seguente documentazione:

8.1.    entro il 31.8.2020 il formulario "Assunzione di nuovi apprendisti" debitamente compilato, accompagnato dal/dai contratto/i di assunzione del/degli apprendista/i per cui si fa richiesta;

8.2.    entro il 31.12.2020 la conferma formale di assunzione da parte della Divisione della formazione professionale (autorità competente).


9. Condizioni in caso di rescissione del contratto di assunzione con l'apprendista: l'azienda formatrice ha l'obbligo di informare la Città e quest'ultima si riserva il diritto di richiedere un rimborso proporzionale del contributo in caso di interruzione del rapporto d’impiego con l’apprendista prima della conclusione dell’anno di formazione.

Promozione economica
Piazza Grande 1
6512 Giubiasco
F. 058 203 14 21

Orario apertura:

lunedì - venerdì

09.30 - 11.30 / 14.00 - 16.00

..
..

Documenti